martedì 20 dicembre 2016

Pulire i Cosmetici

Ciao a tutti!
Oggi sono andata a La Bioprofumeria di Bologna, in Via San Vitale (presto pubblicherò tutte le informazioni della nostra collaborazione e di questo favoloso negozietto nel centro storico di una bella città) e la favolosa proprietaria mi ha regalato tantissimi tester, per recensirli.

Tutto perfetto ma... attenzione, i tester sono utilizzati da centinaia di persone e non certamente con le mani appena lavate! (dovete sapere che io sono una maniaca dell'igiene, ma questo è il minimo!)
Dunque, come fare?

Ombretti in cialda - Gli ombretti in cialda sono i più facili da disinfettare. Basta avere un nebulizzatore e alcol (quello 90-95 gradi, che al supermercato costa circa 1 euro).
Dunque prima di tutto pulite l'esterno, prima lavandolo con il sapone e poi bagnate di alcol una salvietta, un panno o anche un dischetto di cotone e strofinate l'esterno.
In secondo luogo con il nebulizzatore spruzzate un paio di volte l'alcol (senza esagerare) sull'ombretto in questione. L'alcol ha una temperatura di evaporazione bassissima quindi in pochi minuti sarà totalmente scomparso (consiglio di lasciare il prodotto fuori dalla finestra o vicino alla finestra, senza respirarvi l'alcol) e avrà disinfettato il vostro ombretto, senza distruggerlo.

Matite - No, non basta temperarle! Perché? Allora intanto ripeto va lavata con acqua e sapone o strofinata con del disinfettante tutta la matita, perché mentre ci trucchiamo usiamo le dita per correggere/spalmare ecc labbra, viso e occhi, tutte parti delicate. In secondo luogo, se io tempero la matita sporca, usata da altre persone, il mio temperino poi?
Dunque, prima di tutto disinfettate la matita, poi temperate per bene e poi lavate anche il temperino se siete pignole come me.

Rossetti - No, non basta tagliare la parte superiore. Perché il resto del rossetto (tappo, bordi ecc) non sono isolati. Quindi bisogna lavare l'esterno e il tappo, con qualsiasi prodotto, tanto é generalmente di plastica, mentre il cosmetico vero e proprio va immerso per pochi secondi in un bicchierino con dentro dell'alcol 90-95 gradi. Poi se in più volete rimuovere la parte più esterna o superiore ben venga, ma non é sufficiente solo questa operazione per essere sicuri!
Infine, prendete un cottonfioc e immergendolo nell'alcol (più volte durante l'operazione), ritirando del tutto il rossetto nella sua confezione, pulite anche i bordi interni.

Pennelli - Per i pennelli c'è un lungo discorso a parte e io preferisco usarli solo per me stessa o al massimo per amiche che conosco. Se siete di fretta o semplicemente avete utilizzato i pennelli sul visto di un'amica, basta spruzzare con il nebulizzatore un pò d'alcool su pennelli. Mentre, se avete più tempo, bisogna lavarli con acqua e sapone prima. Io personalmente faccio quest'operazione due volte l'anno (lavaggio completo), mentre uso l'alcol solo se i pennelli cadono a terra o se li uso su qualcun'altro.


Ora, mi resta solo un problema: la Neve Cosmetics, di cui ho ricevuto almeno 3-4 prodotti da testare, ha quei famosissimi barattolini:
Come posso fare a disinfettare l'interno di questi?
Uno può dire, tolgo tutto il prodotto che c'è nel tappo e quello diciamo esterno e lavo il tutto.
Vero, ma parte della polverina che tocca il tappo può tranquillamente mischiarsi con quella nella jar. Quindi, qualcuna di voi ha un'idea?
Io penso che proverò ad aprire la jar e spruzzare dell'alcol, mescolando il prodotto, ma se qualcuno di voi ha un'idea migliore, vi prego, me lo faccia sapere!


Baci
Maniaca dell'Igene ahah
Lana