martedì 31 gennaio 2017

Crema Mani al Limone Erbolario: mille usi!

Buondì belle donneee!
Vi presento uno dei miei MUST HAVE di cosmetica!
Sì, lo so che sto pubblicando più post di cosmesi che di make up, ma sono rinchiusa in casa a studiare, esco 2 volte a settimana se va bene, comprendete che posso solo curarmi un pò ahah

Eccovi la crema di cui taaanto vi ho parlato in diversi tutorial: Crema mani al limone di L'erbolario!
Il prezzo é 8 euro per 75 ml! Il link é questo!



Allora che dire, non é superburrosa né troppo unta, quindi ahimé spesso non é sufficiente per riparare tutti i tagli che ho sulle mani (tagli per il freddo eh non ho gatti ahah)! Però é un ottima crema mani, leggera, fresca, dal profumo delizioso di limone, ottima sia per l'inverno che per l'estate, proprio perché non eccessivamente pesante.
Dura parecchio, perché si spalma molto, protegge, lascia un sottile strato e da proprio una bella sensazione sulle mani.

Tuttavia, io la uso principalmente per un altro motivo: ta ta ta taaan.
Rullo di tamburiii... io la uso per il viso!
Perché io ho la pelle mista, quindi le gote senza un brufolo, belle piene, la fronte costellata di brufoli se mangio la cioccolata e sono stressata, il naso ovviamente un pò più grasso ma senza punti neri particolarmente visibili. Con una pelle del genere non mi serve usare spesso creme burrose, quindi ad esempio creme al burro di karité. Le uso, ma meno (più per il profumo e per la morbidezza che per bisogno!).
Invece questa é una crema perfetta sia per essere usata da base, prima del trucco (non ungendo molto, non mi fa squagliare il trucco, cosa che in bus, appena ho un pò caldo, mi capita sempre, da aprile ad ottobre!).
Inoltre essendo al limone purifica, quindi non solo é nutriente, ma in parte aiuta quei maledetti brufolini ad andare via (per lo stesso motivo per il quale sono ottime le maschere al limone fatte in casa, di cui vi parlo qui ).

Dunque, in breve:

- Ottima per proteggere le mani, ma non la più adatta per ripararle se troppo distrutte!
- Non molto oliosa!
- Prezzo buono --> qualità/prezzo: 9
- Profumo favoloso!
- Purificante, ottima anche per il viso!

Super consigliata!
E' un must have!

N.B. L'erbolario non fa prodotti 100% bio, ma l'Inci é comunque ottimo!

Spero vi sia utile, ragazze!

Baci

Lana

Cera labbra al cioccolato e caffè!

Buona sera ragazze!
Su instagram stiamo andando a gonfie vele, la pagina riceve quasi 100 followers al giorno!!
Purtroppo invece con il blog é più difficile avere visualizzazioni, anche perché ho un pubblico più ristretto scrivendo in italiano. Spero comunque ancora di trovare un pò di voi che mi seguano e siano interessate ai miei post :)

Oggi vi parlo di una cera labbra al cioccolato e caffé, di Antos.
Antos é una marca Italiana, un laboratorio di prodotti cosmetici bio di buonissima qualità e a un prezzo davvero accessibile: il sito é questo.
Questo é il primo prodotto che acquisto della Antos, quindi sulla marca in generale so dirvi poco.

Iniziamo subito dal PACKAGING: come vedete dalla foto é packaging davvero da laboratorio, fatto a mano. Confezione bianca di plastica, niente di particolare e una semplice etichetta attaccata sopra. 
Sarò sincera, forse siamo abituate ai packaging industriali, ma questo non mi fa impazzire. E' minimal, e in genere mi piacciono le cose minimal, ma manca qualcosa, un tocco in più.
Tuttavia é funzionale, ed é la cosa che più mi interessa.
Ha un beccuccio obliquo, classico da lucidalabbra, che permette di regolare davvero bene il prodotto (non ho pensato di farci una foto, perché sono scema sì, lo so).


Prime impressioni
La cera labbra appare moooolto liquida, quasi come un olio naturale e all'inizio questa cosa non la gradivo. Sono abituata a sentire prodotti belli cremosi, pastosi sulle labbra (ho usato per mesi il burrocacao dei Provenzali, che quasi ti lascia i pezzi aaha) e quindi mi sembrava di avere solo le labbra bagnate di qualcosa e stavo continuamente a pensarci.
Inoltre pensavo "bah, un olio così, non rimpolpa le labbra" o almeno, la sensazione non era affatto quella (avete presente, no, mettete il burrocacao e subito vi sentite le labbra belle polpose dopo poche ore). E invece questo no.

Tuttavia, io ho le labbra secchissime e si distruggono facilmente e quindi l'ho applicato più volte per qualche giorno e devo dire che, senza farsi notare, le ha riparate totalmente!


Non mi intendo di proprietà di ogni tipo di olio sulla terra, ma sò che l'olio d'oliva ripara, il burro di karité non ne parliamo e l'aloe é anch'essa molto importante e questa cera le ha tutte e di più!
Quindi, non so con quale magia, ma lo consiglio assolutamente!
Lo consiglio da usare in due modi:

1. Da spalmare abbondantemente prima di dormire o anche di giorno se si sta a casa, proprio per riparare dalle screpolature e rendere setose le labbra. Quindi é ottimo per le labbra secche e anche per chi odia (a differenza mia) sentirsi le labbra pesanti e appiccicose. Non appiccica affatto!

2. Con un dito, spalmate fino a quasi totale assorbimento, un pò di prodotto sulle labbra prima dell'applicazione di rossetti e tinte, soprattutto matte. Io lo uso anche prima delle matite e riesco ad applicarle lo stesso! Questo é assolutamente un punto a suo favore!

Inoltre, vi dico che non unge al punto che proprio ora l'ho messo su alcune zone delle mani particolarmente rotte (sono un disastro lo so) e non unge come una crema mani!!


Dunque riassumendo, i PRO:

- Prezzo buono: 4 euro. Sul sito ufficiale é esaurito, io l'ho comprato su Bioecoshop ma é finito anche lì. Lo potete trovare qui al momento, anche se non conosco il sito.

- Ripara davvero in modo favoloso!

- Non unge particolarmente!

- E' molto liquido, facile da usare come base.

- Bio 100%

- Sapore troppo buono, lo mangerei!


I CONTRO:

- Non rimpolpante subito

- Non da sollievo immediato (anche se molti burrocacao danno questo sollievo che é illusorio, come quelli della labello magari, ma che poi non nutrono per nulla e anzi danno dipendenza)

- L'odore é solo iniziale e un pò deludente a mio parere.


Quindi super consigliato per riparare le labbra e proteggerle nelle stagioni invernali; meno per chi vuole il burrocacao più per la sensazione piacevole che per vera necessità!

Qualità/prezzo: 8,5
Punteggio: 9

Buona serata a tutti!
Lana 

sabato 28 gennaio 2017

Olio d'oliva: pelle perfetta dopo la depilazione!

Ciao a tutte ragazze!
Sono in vena di dare consigli da vera fanatica degli ingredienti naturali ahaha 😂 scherzi a parte, penso che quando la natura ci offre certe meraviglie é da stupidi non usarle e comprare prodotti industriali magari anche di qualità scadente!

Dunque eccoci al punto: tutte noi ci depiliamo, ahimé che ingiustizia, e c'è chi lo fa dall'estetista e chi come me a casa, con macchinino o strisce pronte della Veet o a volte anche silky pil 😰
Bè, la pelle si irrita, soffre tantissimo e sappiamo tutte che nelle 12-24 o 48 ore successive alla depilazione (in base alla sensibilità della pelle) siamo rosse, irritate, non mettiamo i pantaloncini e non prendiamo il sole. Ma, come fare ad aiutare la nostra stressatissima pelle?



I miei consigli sono:

1. Non usate prodotti se non bio o comprati in farmacia sulla pelle mal ridotta. Non oli o creme di marche qualsiasi o famose, se non ipoallergeniche o bio.

2. Non prendete il sole nelle 12 h almeno dopo la depilazione.

3. Assolutamente non permettete alla pelle così ridotta e irritata (che siano gambe o braccia o altro) di toccare superfici sporche. Quindi in inverno il problema é molto limitato: ci si veste subito dopo e via. Ma in estate uno fa la ceretta, mette gli shorts, esce e si siede ovunque: ecco, assolutamente no.

4. L'olio di oliva. Dopo la ceretta soprattutto, per rimuovere la colla spesso danno delle salviette (per carità le uso anche io) o degli unguenti particolari, che sono pieni di roba schifosa (veramente). P.S. a questo proposito vi lascio un link da consultare, su un sito davvero ottimo, che mostra gli ingredienti utilizzati nelle strisce veet e soprattutto nelle salviete, che vedete contenere parabeni [prometto che sugli ingredienti farò un post a breve].
Bè, non usatele ste salviette, almeno non sempre. Usate l'olio extravergine di oliva. Io ce l'ho sempre perché lo fa mio zio, ma si compra anche al supermercato.
Versatelo sulla mano e spalmatelo abbondantemente sulla regione con la colla e verrà via grattando pianissimo con l'unghia.
Inoltre spalmate l'olio, generosamente, su tutta la superficie depilata e poi copritela con degli indumenti di cotone (es. canottiera, maglietta, camicia, panta, insomma dipende dalla zona) possibilmente che aderisca bene alla pelle (N.B. L'olio macchia, usate roba vecchia!). E tenetela tutta la notte. Sarà come un favoloso impacco all'olio, che ha proprietà davvero favolose.
Io ho la pelle dura e resistente e non si arrossisce troppo dopo la ceretta (che faccio davvero ovunque). Ma uso sempre questo sistema da anni e la mattina successiva (ma in realtà anche dopo 6 ore), levo tutto, faccio la doccia e la pelle é irresistibilmente liscia e morbida e non vi sono arrossamenti!


Provate e fatemi sapere!

Baci, Lana

giovedì 26 gennaio 2017

Nude: quale mi si addice?

Buona sera ragazze!!
Oggi un post diverso dal solito: vi faccio il confronto di tutti i rossetti Nude che ho al momento!

La foto non é gran che, perdonate il mio Huawei xD

Cominciamo dal

n. 1: Non é un vero e proprio Nude, ma dipende dal vostro colore di pelle (per me che sono media, può essere un nude molto scuro). E' DueBaci di Neve Cosmetics Virgin. Devo dire che lo adoro! Ha la solita doppia punta, una sottile per il contorno e questa della foto che é la più grossa. Davvero idrata le labbra, morbido, dura tantissimo, e come vedete ha effetto semi matte perché essendo un matitone non fa effetto lucido tipico dei rossetti. Favoloso! 

n. 2: Experiment di Neve Cosmetics: il nude più freddo che ho. Davvero un rosa freddissimo, perfetto per l'inverno, favolose per le pelli chiare e medio chiare. Io lo amo. Anche questo é una matita e dunque fa effetto semimatte. Devo dire che questi due se la giocano quasi alla pari.

n. 3: Un altro pastello labbra di Neve Cosmetics: Ballerina/Pink, molto bello ed elegante, meno freddo di Experiment ma altrettanto confortevole sulle labbra. Su di me preferisco sicuramente Experiment come nude chiaro.


n. 4: Noterete una certa differenza, perché i 4 e 5 sono liquid lipstick matte veri e propri e assolutamente non bio come i tre precedenti!
Dunque il 4 é Lingerie Bedtime flirt di Nyx, che devo dire sto adorando. Ha un inci accettabile, durata media, va via senza farsi notare, non ci vuole una grattugia per toglierlo... insomma un buon prodotto! Asciugatura veloce ecc, e il colore é favoloso!

n. 5: Sleek MakeUp, Matte Me Birthday suit: ci sono molto affezionata, é il mio primo nude matte e forse dura leggermente di più del precedente. Non bio, colore meno freddo ma più intenso, più rosato. Molto bello anche questo, l'effetto é strepitoso. Entrambi tuttavia evidenziano le pellicine quindi metteteli quando le labbra stanno bene e senza tagli! Questo, nonostante la Sleek MakeUp faccia liquid lipsticks davvero tosti da togliere, almeno i colori più scuri lo sono, questo Nude non lascia macchie e va via come quello della Nyx abbastanza facilmente. 
Secca un pò di più e come sensazione é più pesante. Tuttavia per me sono alla pari.

n. 6: Terre Battue di Avril, rossetto, non matte, bio, morbido e cremoso. Un colore interessante, davvero di terra, leggermente rossastro. Devo dire adorabile! Non mi fa impazzire l'odore, un pò forte, ma lo si sente solo all'inizio.
Non é un Nude vero e proprio, ma paragonabile al n. 1. Tra i due preferisco la freddezza e la texture di Neve, ma anche questo rossetto non é male.

n. 7: Sable di Nyx, lipstick solido Matte. Il colore non mi dona assolutamente e lo sconsiglio perché appiccica le labbra, il colore non é uniforme, davvero un prodotto bocciatissimo.
Deludente.

n. 8: Saumon di Avril: più cremoso del precedente, più chiaro e aranciato. Ottimo per bionde e con pelle chiara. Su di me non sta bene quindi non lo adoro, ed é più denso del Terre Battue, ma come prodotto é ottimo.

Spero di esservi stata utile!
Come al solito il prodotto varia in base alle vostre esigenze, alla durata, all'inci, a quello che cercate voi da un prodotto. Io ve ne presento di tipi davvero diversi, ma so dirvi comunque quali valgono e quali no!


Buona sceltaaa 
Lana

mercoledì 25 gennaio 2017

Sconto su PrimoBio dedicato alle mie followers!

Buoooona sera ragazze!

Sono tutta imbacuccata, al caldo, senza riuscire a studiare o a fare niente di niente causa ciclo. D:
Non so voi, ma io ho dei dolori fortissimi, che se non prendo dei farmaci (cosa che non faccio nemmeno per la febbre) sto a letto a sudare freddo con crampi forti tutto il giorno!
Terribile D:

Ad ogni modo, una beeeella notizia!
Iniziano le piccole soddisfazioni da blogger 😍
PRIMO SCONTO DEDICATO ALLE MIE FOLLOWERS <3
Spero questo vi faccia piacere, é un piccolo sconto del 5% da spendere sul sito PrimoBio su tutto il catalogo, senza scadenza, per un solo ordine a testa, cumulabile con altre promozioni già presenti sul sito.

Primo bio é un e-shop di cosmetici bio online che rivende brands italiani ed esteri accuratamente selezionati.
Le spedizioni sono gratis sopra una spesa di 29,90 euro (ottimo direi), mentre sotto la spesa é di 3,90 e il pacco arriva in 24-48 ore!
In ogni ordine infine inseriscono un regalo!


Il codice é: dgbio-5

Buono shopping ragazze! 
:D

P.s. Iscrivetevi alla newsletter e seguitemi su Google+!!

Lana

lunedì 23 gennaio 2017

Sperimentiamo!!

Ciao a tutti ragazzi e ragazze!
Allora, io adoro sperimentare cose assurde, da vera aspirante MUA (Makeup Artist)!
Dunque l'altro giorno mi annoiavo e ho combinato ciò:





Ho inziato usando Violine di Avril cosmetiques, che trovate recensito qui e poi sopra ho applicato un Kajal Blu di Neve Cosmetics.
Niente di più facile!


Successivamente, non contenta ahaha ho voluto utilizzare i miei pigmenti preferiti per le labbra: Laguna Blu di Neve Cosmetics!
Come vedete l'applicazione é maggiore verso la bocca e va sfumando per far emergere il blu verso l'esterno. Mi raccomando, se volete risultati del genere, non strisciate le labbra tra loro come per mettervi il burro cacao!! xD




Eh bé, pacciugo da carnevale finitooo xD

Lana

domenica 22 gennaio 2017

Trattamento homemade per pelli grasse o brufolini da stress!

Ciao a tuttiiii!
Come va la vitaa?
Diciamo, tutto bene a me, ma comunque essendo gennaio si sa, c'è la sessione d'esami e dunque bene é relativo xD C'è tanto stress, si mangia cioccolata e si beve caffé come se non ci fosse un domani...
Ecco, oltre a consigliarvi di contenervi (ma io non ci riesco ahha) e di fare sport (ma fa freddo, le palestre costano, e nn stacco il culo dai libri...) vi posso consigliare qualche rimedio home made per quei bellissimi sfoghi che escono sul viso o sul corpo in periodi simili.
Sia il freddo, sia lo stress, sia l'alimentazione, la mia fronte é diventata come la superficie lunare (oddio aahahah) e dunque sto facendo di tutto per rimediare.

Bé, ecco, vi parlai tempo fa della maschera purificante al miele, limone e yogourt che é una favola.
Ma per problemi più diciamo specifici, come i brufoli appunto, o per pelli tendenti al grasso ho un rimedio talmente facile che non dirvelo sarebbe un crimine contro l'umanità xD (perdonatemi le cazzate, suvvia, sono da ore sui nervi cranici e sto impazzendo).

Dunque, alterno 2 cose. Il top sarebbe farli entrambi una volta o due al giorno, in seguenza, per una settimana. Ma gia dopo 2-3 volte che lo fate si notano notevoli risultati!

Gli ingredienti magici sono due:

 1. LIMONE
2. SALE

Impossibile?
Bé provare per credere.

1. Tagliate una bella fettina di limone, e fatela strisciare sulla pelle (su tutto il viso, ma soprattutto sulla zona interessata), più volte. Non serve spingere basta che esca il bel succo di limone e perché no, anche un pò di polpa.
Lasciate stare lì quanto vi pare (20 minuti-30 minuti penso sia il tempo giusto, ma dipende anche quanto vi da fastidio), sciacquate e via.
N.b. IL LIMONE BRUCIA. Quindi attenzione agli occhi, non andateci intorno, e attenzione a se avete taglietti o brufoli distrutti o insomma ferite. In quel caso lasciate perdere e aspettate di avere la pelle almeno integra.

Perché il limone? Bé il limone brucia i grassi. Quindi purifica la pelle, secca i brufolini, ecc.
Dunque questo primo trattamento di per sé non farà sparire i brufoli, quindi da solo serve meno ecco. Ma insieme al secondo penso che possa aiutarlo notevolmente.

2. Prendete un bicchiere d'acqua, riempitelo fino a metà e mischiatevi due cucchiaini di sale fino (anche grosso va bene eh). Fate sciogliere, girando, il più possibile. Poi con il cucchiaino stesso o con le mani se preferite, passate l'acqua sul viso, in particolare sulle zone grasse o con i brufoli.
Fate asciugare e fatelo un paio di volte.
Attenzione: non esagerate col sale se vi da fastidio. Io sono abituata a tenerlo tutto il giorno al mare senza problemi, ma so che non é così per tutti. Quindi regolatevi in base alla vostra sensibilità.
Più ne mettete più funziona, ovviamente, ma se brucia non va bene quindi non esagerate!

Quanto tenerlo? Io lo lascio anche tutto il giorno o tutta la notte, perché il sale non da nessun problema anzi lo applico e riapplico più volte al giorno. Poi mi sciaquo la faccia e metto una crema nutriente, non troppo burrosa, perché comunque la pelle deve essere idratata.

Vi confido che questo metodo si ispira al principio del mare: il sale secca i brufoli, come anche il sole, c'è poco da fare. Dunque, anche in inverno, cerco di usare il ricordo del mare.
Vi garantisco che funziona.
Anzi, a dirla tutta, un dermatologo mi consigliò come rimedio il sale ("aprire gli occhi nell'acqua salata e lasciare il sale l'intera giornata", cosa che a casa riproduco come sopra riportato) per il calazio (che é quella fastidiosa pallina che a volte si crea sulla palpebra). Quindi non sottovalutiamo il sale! XD


Bene ragazze, prima di salutarvi vorrei sottolineare che questi accorgimenti servono come ho detto su pelli SANE, senza particolari problemi, magari anche miste di base, per combattere problemini stagionali o aiutare a ridurre i brufoli da stress. Non sostituiscono in alcun modo trattamenti dermatologici specifici per acne e simili.
Ovviamente, anche nel caso stiate usando altri trattamenti e nessuno vi ha vietato di andare al mare per il sale, potete comunque usarli. Ma ripeto, se avete problemi specifici o di altro tipo o acne o moooolti brufoli, questo non funziona assolutamente.


Ora vi saluto e vi auguro una buona serataaaa <3

Baci
Lana

sabato 21 gennaio 2017

Supernovità neve cosmetics: eyeliner colorati!!

Sono favolosi i nuovi eyeliner o almeno così appare dalle poche notizie che possiamo avere da qui al 25 gennaio, giorno in cui finalmente saranno acquistabili!!


E quindi eccoli, sono 10 colori da paura. La descrizione la potete trovare a questo link: Beauty dea.

Il prezzo sarà quasi 9 euro per il lancio, poi supererà i 10.
Direi un prezzo ragionevole!!

L'acquisto può avvenire sul sito di Neve, che ricordo essere una marca totalmente eco bio, vegan e cruelity free: Neve Cosmetics.
Oppure, se volete acquistare più prodotti Bio, non solo neve, vi consiglio Fiordiglicine che ora ha ancora il 20% di sconto su tutto! (Codice sconto: SAL2017)
Infine se siete di Bologna e preferite toccare con mano i prodotti, vi consiglio sempre la mia amata LaBioprofumeria.

Io credo che acquisterò il Heliopolis e forse, se ne ho la possiblità, il Nefertiti, Nut e Hatshepsut e Ankh forse!

Voi?

Lana

giovedì 19 gennaio 2017

Classifica 1 dei rossetti Matte!

Buona sera ragazze!
Su instagram qualche giorno fa ho pubblicato una classifica dei prodotti Matte che ho provato fin'ora.
Non é una classifica definitiva, perché alcuni mi sono arrivati da poco e devo provarli, ma é basata sulle prime impressioni, sui colori, la stendibilità ecc.



In generale l'effetto Matte vero e proprio si ottiene più con i liquid lipsticks, che tuttavia tendono a seccare maggiormente, anche se basta usare un burro cacao (tamponandolo per farlo asciugare quasi del tutto) prima dell'applicazione. 
I lipsticks solidi invece sono per un effetto semi-matte, a mio parere, perché non si asciugano del tutto e se fate la prova baciandovi la mano (o baciando la guancia di qualcuno) vedrete come il colore macchia ancora. Dunque sono due prodotti diversi a mio parere ed é per questo che farò 2 classifiche.

PRIMA CLASSIFICA: Matte Liquid lipsticks

1. Al primo posto c'è Fired Up di Sleek MakeUp un rosso scuro favoloso. Il voto é 8,5 (avevo dato 9,5 su Instagram ma ho rivalutato qualcosa e ora ve lo spiego): il colore é da 10 assolutamente, il prodotto é supermatte, secca ma non troppo, assolutamente dura tantissimo, potete mangiare bere e baciare chi volete.
L'unica cosa é appunto che non viene via con l'acqua, ma nemmeno col sapone e con lo struccante fa una certa fatica e la cosa un pò inquieta. Gli ingredienti non sono malissimo, non ci sono parabeni, tuttavia niente a che vedere con un INCI bio. Dunque lo uso, sì, ma non tutti i giorni.
La cosa buona é che non venendo via, probabilmente non ci si mangia il prodotto.
Altra nota a suo sfavore é forse il fatto che si fa sentire sulle labbra: é pesante come prodotto e a qualcuno può dare fastidio.

2. Sempre di Sleek MakeUp, collezione Matte Me, abbiamo Birthday suit, il nude più bello che abbia provato fin ora. Il colore é leggermente più scuro del mio colore naturale, ma molto più freddo. E' un colore davvero bello, abbastanza rosato, ma non troppo.
Punteggio: 8. Gli do meno dell'altro perché, come spesso accade evidenzia le pellicine e sì, questo lo fa molto. Dunque per i nude farò post a parte, ma per ora vi basti questo.

3. Fardango Purple di Sleek Make Up: l'ultimo che ho di questa marca. Lo metto come terzo perché la formula é molto più liquida, anche se in realtà potrebbe non essere una cosa negativa, potrebbe sentirsi meno sulle labbra e essere meno seccante. Tuttavia il colore, per quanto bellissimo, lo userò meno dei primi due che sono certamente più classici: é un bellissimo fucsia, non troppo acceso, freddo e intenso. Punteggio: 8, perché non evidenzia le pieghette.

Questi 3 sono abbastanza low cost: li trovate qui a 7 euro, su maquillalia a 6,49

4. Su instagram avevo messo per quarto quello che qui trovate come quinto, perché ho avuto modo di testarli ulteriormente: Lingerie BedTime Flirt di Nyx. Questo é un nude altrettanto bello, forse meno "WOW" del Birthday suit, é quasi il colore delle mie labbra, dura meno, ma pesa mooolto meno. Secca meno ed evidenzia più i solchi. Tuttavia il colore va via gradualmente dunque non si nota affatto, essendo anche molto simile alle mie labbra almeno.
E' freddo ma non troppo, elegante e rosato. Interessante, farò un post confrontandolo bene con Birthday suit: per ora il punteggio é 7,5.
Prezzo: 7 dollari, quindi simile a quello di sleek, qui. Su maquillalia é 7,90.

5. Nyx Transylvania: ahiahiai é finito più in basso nella classifica. Intanto i rossetti di Nyx ci mettono di più ad asciugare e il che é forse positivo in certi casi e pesano meno sulle labbra. Questo non secca per nulla a mio parere, ma bisogna aspettare per dare la seconda passata. Quelli della Sleek non la necessitano.
Bellissimo colore: un marrone violaceo molto dark. Profumo da favola.
Unico neo: é molto molto corposo da stendere e si formano i grumi. Inizialmente alla prima passata é quasi inesistente (vi farò la recensione con le foto), mentre alla seconda medio, sembra un violetto e prende il vero colore alla terza. Tuttavia non diventa mai davvero omogeneo purtroppo.
Quindi per ora, finché non trovo un modo migliore per renderlo, il punteggio é 7.
Prezzo: 7,90 su maquillalia e 6 dollari sul sito ufficiale qui.

6. Amore Obsession di Milani: assolutamente sconsigliato. Punteggio insufficiente, abbondantemente sotto il 5.
Questo prodotto, su cui farò presto una recensione ma che non intendo riprovare sulle mie labbra spesso, ha un odore che amo, purtroppo, un colore favoloso, un effetto non male, una durata esagerata, perché non viene più via, macchia da morire la pelle e, attenzione, secca troppo.
Io ho le labbra tendenti al secco ragazze, ma questo me le ha rotte dopo 3 ore, sanguinavano e si vedeva ad occhio nudo. Non va bene affatto.
Prezzo: 8,99 euro su maquillalia e 9 dollari sul loro sito qui.

Bé, per la seconda classifica vi faccio attendere domani per ora posso dirvi che a chi vuole provare tinte di una di queste marche ed é indeciso ha il mio parere e può scrivermi per sapere altro.
E' sconsigliata solo la n. 6, le altre sono consigliate quelle di Nyx se vi va bene una durata inferiore, ma una pesantezza minore (tra le due ve lo portate dietro e ve lo ripassate), oppure i primi per un effetto bello pesante e una durata elevata, sempre se non vi interessa particolarmente Inci e il fatto che duri davveeeero tanto.

Buona serata ragazzuole <3

Lana

mercoledì 18 gennaio 2017

Bluette Eyes Makeup!

Buona sera a tutti!
Oggi un semplicissimo Make up, elegantino e poco appariscente, adatto a quasi tutte!
Io ho gli occhi molto scuri, castani, sono mora e ho gli occhi medi, non troppo incavati, forma abbastanza a noce diciamo. Quindi l'effetto che vedete nella foto é sul mio tipo di occhio, come per ogni tutorial che farò.
Ma se volete consigli, basta commentare o scrivermi!! Su fb instagram dove volete :)

Dunque, iniziamo:

1. Truccatevi la pelle, togliete occhiaia e robe varie. Io uso come base e per eliminare le occhiaia Peach di Neve Cosmetics e poi un fondotinta. La cipria invece la applico dopo occhi e labbra.

2. Utilizzate un ombretto chiaro, color rosa carne come base. Io ho usato il duo Warm Cashmere che mi é stato regalato, di Avon, che é una delle pochissime robe che non mi da allergia nonostante non sia bio manco per sbaglio.



3. Poi con un pennello di precisione, applicate nella piega un'ombretto scuro, che sia un blu scuro, un marrone, un Grigio. Io ho usato un po di prune Mat di Avril (trovate la recensione qui) e un Grigio scuro, di Benecos, Dusty Street. 

4. Poi applicate Collier, che é l'ombretto minerale di Neve responsabile di questo effetto satinato così elegante e tenue. E' un grigio-azzurro. 

5. Sfumate sfumate sfumate e fatelo anche, verso la punta dell'occhio, con un ombretto chiaro: io ho usato di Benecos un grigio chiarissimo, con una punta violacea, ma matte, che é Lucky Sky.

6. Sfumate ancora e i punti luci createli con quello che preferite: io uso Sotto l'arcata sopraccigliare Aura (qui trovate qualcosa su aura e un altro illuminante) per un maggior effetto o Etoile in questo caso. Mentre alla punta dell'occhio ho scelto Newton, perché adoro quella punta di fucsia che ha e che nelle foto non si vede ovviamente. Sono tutti ombretti di Neve Cosmetics.


7. Poi qui ho usato la Magic Pencil Light Nude di Nabla, nell'interno occhio, per ingrandirlo.
E ho fatto il sopracciglio con un semplice Kajal nero, il solito di Benecos (la recensione qui).

8. Eyeliner: io uso quello di Benecos.
Mascara o ciglia finte: io uso il mascara VOLUME di Rougj e niente ciglia finte al momento.
Ah, il mascara anche sulle ciglia inferiori!! 


Baci ragazze!!

Spero vi sia stato utile

Lana

domenica 15 gennaio 2017

Rainbow Eyes Makeup! Un'esplosione di colori!

Buona sera a tutti!! E' domenica e sono distrutta, studiare Neuro non pensavo fosse così poco piacevole ahah xD

Oggi vi mostro un make up che già avete visto sul mio fb o sul mio instagram se mi seguite anche lì, ma voglio descrivervelo più nel dettaglio.
Pare difficile ma non lo é affatto!


Allora, per prima cosa io applico per la mia pelle la solita crema al limone dell'erbolario o un'altra crema qualsiasi, poi il correttore Peach (qui la recensione) di Neve Cosmetics per le occhiaia xD
Poi applico il correttore o la BB cream, in questo caso ho usato solo una BB cream di Puro Bio, perché dovete sapere che ho fatto questo make up solo per voi e dunque solo a un occhio ahah due era troppo lunga xD

Scherzi a parte, l'ho tolto solo 4 ore dopo (con gran dolore) perché stavo testando la Zoeva. Io ho problemi di allergie e l'occhio sinistro si infiamma più facilmente (eh vai a capire perché ahaha) quindi ho stressato solo il destro.


Dopo la base insomma (che molti fanno dopo il trucco occhi, ma io le maggiori imperfezioni/occhiaia/vene in trasparenza le ho vicino agli occhi quindi faccio prima la base e al massimo dopo completo con la cipria e l'illuminante, alla fine del tutto), partiamo con il vero e proprio trucco.

Ho usato una palette di Zoeva che ahimé non so come si chiami perché me l'ha regalata una mia amica che l'ha comprata anni e anni fa e non la usava mai. Ho cercato sul sito e non ne ho trovata una simile perché quelle nuove hanno tutte le cialde più o meno grandi, questa é a due piani, con gli ombretti davvero piccoli, tipo a cupola (che descrizione del cavolo lo so ahah).

Ma insomma, non é rilevante la marca, é rilevante il fatto che siano ombretti OPACHI. No brillantini e no satinature, se volete questo effetto.



Alor:
1. Applico l'ombretto viola scuro sul fondo dell'occhio e nella piega e lo sfumo un pò verso l'alto.
2. Applico l'arancio al centro e lo sfumo verso il dietro su quasi tutta la palpebra (non nel punto luce)
3. Applico un fucsia leggeremente per attenuare il passaggio tra arancio e viola (potete anche farlo vedere di più se gradite).
4. Infine un giallo acceso alla punta.
5. SFUMATE. (Io uso i pennelli della Neve e prima o poi farò un post con la descrizione dei pennelli e come usarli. Quello per la sfumatura é di solito questo qui).
6. Applicate il giallo, l'arancio e il fucsia in sequenza sotto la rima inferiore dell'occhio, non esageratamente. Come vedete nella foto di sotto io ho fatto collegare e sfumare il fucsia della parte inferiore con il viola della superiore. 
7. Usate un illuminante come Etoile di Neve nella parte sotto al sopracciglio e SFUMATE.
Non abbiate paura, gli ombretti così opachi e coprenti non creano problemi! (se li volete bio consiglio Alkemilla come marca, di cui io ho Opale di fuoco, un bellissimo arancio, ed é favoloso! Qui la recensione)


8. Passate l'eyeliner: io parto facendo una linea supersottile a ridosso delle ciglia, sia su un'occhio che sull'altro, e poi vado piano piano ad ingrandirla. Qui sono arrivata con l'eyeliner fino alla punta e l'ho applicato anche nella rima inferiore, proprio a livello delle ciglia (ammetto che brucia un pò se nell'eyeliner c'è l'alcol, penso sia quello, ma basta stare attenti a stare fuori dalla parte diciamo "bagnata" e il bruciore non c'è).
9. Matita nera, io ho usato la solita Kajal di Benecos dentro, abbondantemente, sia nella rima superiore che inferiore.
10. Mascara o ciglia finte (che io non ho mai usato): io ho messo quello VOLUME di Rougj.
11. Matita nera o del vostro colore e dateci dentro nelle sopracciglia. Se siete more come me non abbiate paura di farle scure. Così c'è un bel contrasto!!


In generale questo trucco é davvero d'effetto e forse su occhi scuri come i miei rende di più, proprio per il discorso contrasto. Ma nulla vieta ad occhi verdi-azzurri di provarlo e adattarlo al loro colore!
Proverò a farne altri, simili, pensati per occhi verdi o azzurri (se riesco xD).

Intanto vi saluto che mi aspetta la parmigiana *-*

Lana <3

sabato 14 gennaio 2017

Ufo, Ombretto in cialda di Neve Cosmetics!

Buooongiorno bella gente!
Come state?
E' sabato, c'è stranamente il sole e quindi direi che tutto va bene xD

Oggi é arrivato il momento di recensirvi uno delle mie scoperte di dicembre di quest'anno.
Ufo, ombretto in cialda di Neve Cosmetics. E' un ombretto assolutamente da provare per una mua di media esperienza (non diciamo proprio principiante). Io stessa ho iniziato ad usare colori così diciamo difficili da poco (alla fine della recensione vi dirò come).

Dunque ecco lo swatches:


COLORE: Davvero difficile da definire! E' un bordeaux (come vedete in tinta con i miei panta ahah), con una bella satinatura che direi vada sul bronzo. A volte ha punte di prugna a volte di marrone.
E' davvero un colore favoloso, anche abbastanza freddo per essere un rosso.
Tutto dipende da con cosa lo si abbina, perché é altamente sfumabile e in alcuni casi non direste nemmeno che l'ho utilizzato xD

INCI: Ovviamente bio.

COPRENZA: media, non é un colore pesantissimo appunto. Il che ha i suoi pro e i suoi contro. Per un ombretto satinato per me é un pro.

Confronto con ember, un rosso più acceso e matte, lo trovate qui: sempre sul mio blog.

Costo: 4,20 sul sito di Neve, ma potete acquistarlo anche su altri siti, da Bioalchemilla al Bioecoshop (dove l'ho preso io). Direi che é un ottimo prezzo ad ogni modo.


Come lo uso io: per il momento lo uso nell'angolo esterno dell'occhio da sfumare o con marroni/beige oppure con viola (adoro l'accoppiata Ufo-Newton sempre di Neve) o ancora con l'arancione (Opale di Fuoco di Alkemilla). Leggermente anche nella piega dell'occhio ovviamente. 
Qui come vedete l'ho usato dopo Opale di fuoco (l'arancio) e scompare quasi del tutto, se sfumato bene (cosa che qui non é, ho sfumato malissimo ahah)



Qui invece l'ho usato appena appena, unito a pochissimo opale di fuoco e prune mat di Avril.


Qui invece fa da protagonista assieme a Etoile! E emerge il suo lato viola.


Ieri l'ho usato anche per fare il mio primo Halo eyes (purtroppo non l'ho fotografato, prometto che lo rifarò!) e si é prestato molto bene!! [per chi non lo sapesse Halo eyes é quel tipo di trucco in cui si mette un colore scuro, in questo caso Ufo, sia all'estremo laterale che a quello più mediale, verso il naso, alla punta dell'occhio per intenderci; mentre uno più chiaro e in genere brillantinoso/Satinato, io ho usato Opale e sopra versailles di Neve Cosmetics, al centro della palpebra].

Colore: 9 (perché non da tutte)
Qualità/prezzo: 8,5
Punteggio: 8,5

Diciamo molto consigliato!!

Baci
Lana

mercoledì 11 gennaio 2017

Liquidtech lipcolor di Nabla - Un rosso scintillante!

Eccomi con una recensione di un prodotto pazzesesco!
E' il Liquid tech Lip color di Nabla, n. 286, Retrored.


E' un rossetto liquido, con un packaging davvero bellissimo a mio parere. Il pennellino é morbido, una favola, si piega comodamente, quasi fosse un eyeliner (vedi foto sotto).
La facilità di applicazione é medio-alta (facile da applicare!).
La texture morbida, idratante, davvero superscivolosa.
Il profumo é molto gradevole. Insomma, a prima vista ha tutte le componenti per essere un gran prodotto!


E' ancora acquistabile, anche se ormai fuori produzione da tempo, a 11, 50 su questo sito: qui.
Il prezzo é un pò altino forse, ma tutto dipende dalla qualità del prodotto.

Partiamo dal colore: un rosso molto intenso, bello, non troppo chiaro né tendente al bordeaux. Il tipico rosso. E' super super scintillante, luminosissimo, alla luce da dei riflessi davvero forti.
Insomma, l'opposto di un matte.
Non ha brillantini, né fa grumi o altro. Il prodotto si stende benissimo e con facilità.
Davvero facile non sbavare.
Il colore in sé non é tra i miei preferiti. Nel senso che lo guarderei per ore, ma non lo porterei fuori spesso. Rossi così lucidi li ho usati solo un paio di volte in vita mia, ma questi son gusti personali e nulla mi vieta di renderlo più opaco con un pò di cipria!

Una pecca può essere il fatto che la consistenza é da lipgloss, quindi appiccicoso. Chi é abituato al matte o a non usare nulla potrebbe esserne infastidito, ma a me non crea problemi.


L'ho testato passando la lingua più e più volte e veramente é long lasting.
Non viene via, anche solo dopo 1 o 2 passate, potete davvero andarci in piscina che non si sposta da lì!! Sembra quasi waterproof!!


Okay, avrà un difetto?
Ebbene sì, ce l'ha, tende ad uscire dai bordi facilmente. Nel senso che voi lo mettete, precise, sembra perfetto. Poi basta poco, un pò di cibo o acqua o non si sa cosa, che il rossetto non viene via, ma diffonde fuori dai bordi delle labbra.
Per esempio ora ce l'ho addosso, ho mangiato pasta col tonno (molto oleosa), stracciatella (un formaggio quasi liquido) e una banana. Non é minimamente andata via al centro, ma i bordi non esistono più, fa un orribile alone attorno alla labbra (non ho una foto di questa oscenità ahah ve la risparmio).


Devo dire che forse da un prodotto così liquido e morbido c'è da aspettarselo, che forse é da fissare ai bordi con cipria, matita prima dell'applicazione e anche una matita nude per contorno labbra e forse in quel caso quest'orribile effetto si risparmia.


I PRO:
-Colore davvero potente, supercoprente;
-Facile da applicare, packagng e pennellino favolosi;
-Odore, brillantezza (per chi piace il genere);
-Durata.
-INCI bio.

I CONTRO:
-Costo, per me troppo altino;
-L'appiccicosità simil gloss, può dare noia a qualcuno;
-Il fatto che sbava troppo se si mangia/beve, facendo dopo poco un orribile alone rosso intorno alle labbra.
-Macchia tantissimo: va sui denti facilmente, il cibo si tinge di rosso fuoco, non potete avvicinarvi manco per sbaglio a indumenti o non potete dare un bacio a nessuno!

Dunque, per chi ha il prodotto già a casa, consiglio di usarlo con taaaanta cipria e matita prima dell'applicazione e matita nude attorno al contorno labbra. Io devo ancora provare in questo modo, penso che cambierebbe un pò.

Invece per chi é indeciso se comprarlo o meno, io lo consiglio solo se voi non giocate con le labbra. Cioé lo mettete, con i consigli sopra detti, e non lo toccate più. Non toccate il viso/labbra con mani, con indumenti, niente sciarpa, niente capelli che ci vanno sopra, e sopratutto non mangiate o bevete xD

Quindi, purtroppo, il prodotto era davvero partito bene, ma per me é no.

Colore: 8,5
Qualità/prezzo: 5
Punteggio: 5

Bellissimo, ma un rossetto che ti fa sembrare con le labbra dopo una pomiciata non lo metterei mai ahah

Grazie ragazze, fatemi sapere se qualcuna di voi ce l'ha!

martedì 10 gennaio 2017

Promozione 20% su tutti i Pennelli Neve Cosmetics e spedizione scontata!

Attenzione ragazze, sconti del 20% su tutti i pennelli Neve Cosmetics !!
Qui la promozione!



E... la spedizione, per qualsiasi acquisto, scende a 3 euro per spese sotto i 19, 1 euro per spese superiori (oltre i 69 gratis!). Anche per le spedizioni all'estero cala tutto!!
Per le spedizioni, info qui!

Approfittiamone, scade il 19 gennaioo!!

Applicazione, swatches e recensione di Violine di Avril!

Ragazze buona seraaa!
Sono in pausa dallo studio (che fatica con sto tempo studiare) e quindi mi dedico a una recensione di un prodotto davvero favoloso, un MUST HAVE.

Sto parlando di Violine il Crayon à lévres di Avril Cosmetics!!
E' un grosso matitone dal prezzo assurdo di soli 4 euro! Potete acquistarlo sul sito di avril, ma anche su Bioalchemilla o su Bioecoshop dove é venduto a 3,20 euro qui !!



Allora, iniziamo dal colore:
Esiste in diversi colori, dal borgogna (non troppo scuro) al nude, e le trovate qui su bioalchemilla che li vende a 4 euro (7 colori).
Io ho scelto Violine e vi parlerò di questo.

Il COLORE: é un fucsia, non acceso, non scuro né troppo chiaro, con una punta fredda a renderlo un colore davvero interessante.
Io personalmente lo ADORO. 
Non ho mai usato fucsia/Rosa e nemmeno viola in vita mia (inizierò ora perché ho appena fatto un ordine a base di viola e fucsia ahah), perché sono sempre stata più da rosso, marrone e nude, ma ora devo dire che ho totalmente cambiato idea.
Questo colore per le more, come me, va super bene. Si accosta a un look abbastanza appariscente o a uno più semplice non eccessivo. Lo adoro se sono vestita/truccata di nero o di blu, ma va benissimo anche con marrone e beige.


STESURA: si stende facilmente, é morbidissimo, idratante, sembra quasi di mettere un rossetto non una matita. Assolutamente alla pari delle DueBaci di Neve, anzi forse ancora più morbida.

COPRENZA davvero ottima, io sono solita dare una sola passata bella pesante e questo é il risultato.

TEXTURE: Morbida, non matte assolutamente, ma nemmeno troppo brillante. Decisamente favolosa. Per le amanti del matte, come me, basta un velo di cipria, che aiuta anche a fissarla.



DURATA: Qui arriviamo al punto fondamentale. Dura. Devo dire che dura più di Domina di Nabla, dura tranquillamente 6 ore e resiste abbastanza a un pasto normale. Forse leggermente meno delle Due Baci, ma da un prodotto bio, non ci si può aspettare di più (mi scordo sempre di dirvi che l'INCI é totalmente bio xD). In più, con la passatina di cipria, si ha una durata ancora maggiore.



Unica diciamo nota "dolente", ma più che dolente é un consiglio, é il fatto di delineare i bordi.
Questo prodotto é morbidissimo e IDRATA tantissimo le labbra (sapete quanto le mie labbra siano sempre secche e distrutte, e guardate che meraviglia nelle foto). Essendo così morbido tuttavia tende a sbavare facilmente e non é facile delineare i contorni.
Quindi il consiglio é usare prima una matita dura, per esempio per occhi, come distortion, e delineare i contorni ma non solo, riempire anche un pò verso il centro del labbro (vi farò un tutorial, prometto), e poi passare Violine, senza nemmeno il bisogno di mettere un burrocacao.

Si sfuma molto bene, io nella foto ho usato Distortion e dal vivo da un piacevolissimo effetto leggermente più scuro-violaceo ai bordi, che in foto non so perché non si vede.
Davvero un bellissimo prodotto, lo STRACONSIGLIO.



Colore: 9,5
Qualità/prezzo: 10
Punteggio: 10


Provateli e fatemi sapere!!

Lana

Maschera fatta in casa purificante





Buongiorno a tutti!
Scusate la mia assenza, sono stata via qualche giorno e ora sono immersa nello studio.
Tuttavia posto anche qui la ricetta (modificabile tranquillamente, quindi non dovete seguirla al dettaglio), di una maschera che uso ogni tanto (quando ho tempo e voglia e soprattutto quando non ci sono -5 gradi fuori ahah) per purificare il viso.

Preciso che la mia pelle é mista, ha pochi punti neri anzi quasi nulla, ha i pori abbastanza visibili e pochi brufolini di rado per stress. Dunque questa maschera é indicata per chiunque, pelli grasse o secche, anche se servono piccoli accorgimenti (pelli secche poi hanno bisogno di una crema idratante dopo magari per completare il tutto, pelli grasse hanno bisogno di più limone). E in generale non é assolutamente sostituibile a prodotti medici, per chi avesse problemi più importanti diciamo, e nemmeno con una vera e propria pulizia del viso.

Dunque, é una maschera da usare per levigare, pulire, rinfrescare e illuminare la pelle.
La adoro per il semplice fatto che in genere su internet si trovano mille ricette di robe fatte in casa in cui dicono "ingredienti facili da trovare" e invece mettono olio di cocco, semi di non so cosa, aloe... ma diciamocelo sinceramente: chi ha la voglia (a Bologna diciamo "lo sbatto") e il tempo di andare a comprare sti ingredienti per una maschera viso?? Ecco, io no ahah 

Questa la ricetta in inglese che ho pubblicato su Instagram (cercatemi: lana.make.up !).


Dunque:
1. Prendere una ciotolina e versarci 3 cucchiai (può essere anche un'intero barattolino, se volete usarla anche sul collo o in altri punti) di yogourt, tassativamente bianco. Ancora meglio se di quelli naturali (io lo faccio in casa con la yogourtiera, ve la consiglio é davvero facile).

2. Aggiungere un cucchiaio grande o anche due di Miele (dipende quanto pastosa la volete). Può essere sia miele liquido, quello diciamo già messo a bagnomaria, perché si omogenizza meglio, ma se avete quello grezzo, grumoso per intenderci, va bene lo stesso.

3. Impastate impastate impastate.

4. Spremete un limone, o mezzo, nella ciotolina. Insomma dovete regolarvi voi con le quantità mentre mescolate, deve essere né troppo liquido né troppo denso. 

5. Applicate con le mani, con un cucchiaio o qualsiasi cosa vogliate usare, sul viso e decolté.

6. Lasciate agire 15-20 minuti (nessuno vi vieta di tenerla di più) e poi sciacquate con acqua tiepida e asciugate bene il viso.

7. Potete ripetere due volte l'operazione. Anche perché tale impasto NON SI PUò CONSERVARE. Dunque visto che sicuramente ve ne avanzerà, potete usarlo su più parti del corpo o ripeterlo due volte di fila (o farlo anche alla mamma insomma xD).


Fatemi sapere!
La pelle risulta più fresca, luminosa e liscia!!


Baci
Lana <3